Giovanni-Peli

Giovanni Peli

CURRICULUM

Nato a Brescia nel 1978, è scrittore e musicista.
Prolifico e versatile, tra le sue opere ricordiamo la raccolta di terzine “Informazioni fiammanti”, inclusa nell’antologia Meccano edita da ArpaNet nel 2004,  il libretto per la fiaba musicale “Volevo un foglio…” che ha esordito al Maggio Musicale Fiorentino nel 2004 con musica di Antonio Giacometti e Mauro Montalbetti, e “Bianco e nero”, del 2005, il suo ultimo demotape cantautorale.

Il 2007 si è aperto con l’esordio del monologo in dialetto bresciano “Brèsa desquarciàda” messo in scena dalla compagnia teatrale gruppoNTO, con l’attore Roberto Capo, Cecilia Garz al flauto, musica originale di Ettore Ferronato e regia di Agostino Peli; con la mostra fotografico-poetica “Lentofiore” allestita con la fotografa Elisabetta Scalvini; e con l’uscita su tutto il territorio nazionale del disco “L’equilibrio non basta” di Paolo Cattaneo di cui è paroliere.

Indietro